La nuova era del file sharing

La nuova era del file sharing

fileshareOggi è iniziato un nuovo capito della saga “file sharing” grazie all’accordo stipulato tra The Internet Archive e BitTorrent.

La prima, lo ricordiamo è l’organizzazione che ha costruito una libreria digitale di contenuti di libero accesso: tra di essi centinaia di film , registrazione concerti e libri digitali(e-book).

Il secondo, BitTorrent, è un protocollo per lo scambio di file di tipo peer-to-peer (P2P). In realtà, non è da considerarsi come un protocollo P2P puro dato che la sua architettura prevede la presenza di un server utilizzato per la fase di aggancio alla rete.

Le novità non finiscono qui: l’organizzazione definitasi no-profit ha deciso di gettarsi in quest’avventura mettendo gratuitamente a disposizione tutti i 1,398,875 petabyte di materiale in loro possesso. Ciò avverrà proprio grazie a BitTorrent che trasformerà tutti i contenuti in file torrent, facilmente rintracciabili, condivisibili e scaricabili dal pubblico.

Inoltre tutti i file che da oggi rientreranno dell’archivio dei server dell’organizzazione saranno subito trasformati e rilasciati in torrent per favorire la diffusione.

 

Paolo

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *